Mercoledì 17 Ottobre 2018 04:36
Chi SiamoCosa FacciamoCrescita e risultati
Come si ottieneQuanto costaQuali documenti servonoVerifica on line
LegislazioneDeterminazioni
Autorità dei Lavori Pubblici
Comunicati
Autorità dei Lavori Pubblici
MilanoRomaGenovaBresciaTorinoPadovaTrentoAnconaFirenzeAbruzzoSardegna
ConvegniIniziative
Siti Web
Link Istituzionali
Siti Web
Risorse per le Imprese
DOC 07-05-05 Informativa clientiDOC 07-05-06 Informativa webDOC 07-05-07 Informativa EmailDOC 07-05-08 Informativa fornitoriCookie Policy
Un grande impegno merita una qualificazione adeguata
in primo piano

NUOVA SEDE CQOP TORINO

Si comunica che da Luglio 2018 la sede di Torino della CQOP SOA si è trasferita in Corso Unione Sovietica 115 - 10134 TORINO;
I riferimenti della nuova sede sono i seguenti:

  • Tel : 011.2460138 - 348.4485182
  • Fax : 011.2473286
  • Indirizzo e-mail : s.monzeglio@cqop.it ; torino@cqop.it


VIOLAZIONI GRAVI, DEFINITIVAMENTE ACCERTATE, RISPETTO AGLI OBBLIGHI RELATIVI AL PAGAMENTO DELLE IMPOSTE E TASSE (Art. 80, comma 4, D.Lgs. 50/2016)

La Legge di Bilancio 2018 (Legge n. 205/2017) all’art. 1, commi da 986 a 988, ha modificato l’importo di cui all’art. 48-bis, comma 1, del D.P.R. n. 602/1973, il cui omesso pagamento di imposte e tasse costituisce “grave violazione” ai sensi dell’art. 80, comma 4, D.Lgs. 50/2016 portandolo da 10.000 a 5.000 euro.
La nuova disposizione si applica a decorrere dal 1 marzo 2018.
A tale disposizione le imprese dovranno prestare particolare attenzione sia in fase di gara che in fase di qualificazione SOA in relazione alla dichiarazione resa ai sensi del citato art. 80, comma 4, del Codice dei Contratti Pubblici.


ADEGUAMENTO NORME UNI EN ISO 9001 EDIZIONE 2015

Ricordiamo a tutte le imprese che operano nel settore delle costruzioni di opere civili ed impiantistiche che entro il 15 settembre 2018 la certificazione del sistema di qualità conforme alla norma UNI EN ISO 9001 DEVE essere aggiornata all’ultima edizione della norma 2015.
Secondo i dati forniti da ACCREDIA, solo una limitata percentuale di imprese certificate hanno, ad oggi, aggiornato i loro sistemi di qualità all’edizione 2015. Tale situazione potrebbe creare difficoltà all’operatività delle imprese che operano nell’ambito dei lavori pubblici.
Inoltre, l’eventuale perdita della certificazione ISO 9001, potrebbe riflettersi sull’attestazione SOA, determinando una riduzione automatica delle iscrizioni sino alla II classifica di importo.
Risulta pertanto importante pianificare, con il Vostro Ente Certificatore del sistema di gestione di qualità aziendale, le verifiche per la transizione alla nuova norma.
La medesima scadenza del 15 settembre 2018 è prevista altresì per l’aggiornamento della certificazione dei sistemi di gestione ambientali conformi alle norme UNI EN ISO 14001.


ANAC - Aggiornate le linee guida n. 6 alle indicazioni del decreto correttivo (D.Lgs. 56/2017)

Pubblicate sulla G.U. n. 260 del 07/11/2017 le Linee Guida ANAC n. 6 recanti "Indicazione dei mezzi di prova adeguati e delle carenze nell’esecuzione di un precedente contratto di appalto che possano considerarsi significative per la dimostrazione delle circostanze di esclusione di cui all’art. 80, comma 5, lett. c) del Codice". Le suddette linee guida precisano quali sono gli illeciti professionali gravi che rilevano ai fini della esclusione dalle gare. Le linee guida n. 6 entreranno in vigore il 22 novembre 2017.
Approfondisci l’argomento


PUBBLICATO IL REGOLAMENTO DEGLI APPALTI PUBBLICI DI LAVORI RIGUARDANTI I BENI CULTURALI

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 252 del 27 ottobre 2017 il Decreto n. 154 del 22 agosto 2017 emanato dal MIBACT di concerto con il MIT recante: Regolamento concernente gli appalti pubblici di lavori riguardanti i beni culturali tutelati ai sensi del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42. Il regolamento, che introduce nuove disposizioni in merito alla qualificazione nelle categorie connesse ai lavori dei beni culturali OG2, OS2A, OS2B e OS25, entrerà in vigore il prossimo 11 novembre 2017. Per qualsiasi informazione ed approfondimento Vi invitiamo a rivolgervi direttamente alle nostre sedi.
Approfondisci l’argomento


CQOP SOA sarà partner del IX CONVEGNO INTERREGIONALE GIOVANI ANCE Liguria – Lombardia – Piemonte – Veneto.

Il Convegno dal titolo VACCINIAMO IL TERRITORIO si terrà venerdì 6 ottobre 2017 alle ore 14.00 presso la Chiesa di San Giovanni Battista a Bassano del Grappa (VI).
Tra gli argomenti trattati la manutenzione del territorio, delle infrastrutture e del patrimonio immobiliare per prevenire gli effetti dei rischi naturali.
Approfondisci l’argomento


PUBBLICATO IL DECRETO CORRETTIVO AL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 103 del 5 maggio 2017 – Supplemento Ordinario n. 22 il Decreto Correttivo al Codice dei Contratti Pubblici: D.Lgs. 19 aprile 2017, n.56 (entrata in vigore del provvedimento 20/05/2017).
Tra le principali novità introdotte in materia di qualificazione SOA, si riscontra:

  • Il ripristino del “decennio” come periodo di attività documentabile per la dimostrazione dei requisiti di capacità economica e tecnica;

  • La volontarietà della certificazione del rating di impresa rilasciata dall’ANAC;

  • La possibilità di riconoscere la professionalità e l’esperienza dei direttori tecnici che già svolgevano tale funzione prima dell’entrata in vigore del Codice.

Rimane confermata l’applicazione del sistema di qualificazione regolato dal DPR 207/2010 (Parte II, Titolo III), in quanto compatibile con il Codice così come oggi aggiornato, fino all’adozione da parte del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti del Decreto - da adottare su proposta dell’ANAC - che disciplinerà il sistema di qualificazione, i casi e le modalità di avvalimento, i requisiti e le capacità che devono essere posseduti dal concorrente e la documentazione richiesta ai fini della dimostrazione del loro possesso.
Approfondisci l’argomento


ANAC - Pubblicata la delibera n. 1386 del 21 dicembre 2016 - Informazioni obbligatorie da trasmettere all’Autorità

Depositata in data 23 gennaio 2017 la delibera n.1386/2016 che dispone le informazioni obbligatorie che stazioni appaltanti, SOA e Operatori Economici (imprese) devono comunicare all’ANAC. In particolare per quanto concerne gli Operatori Economici, che abbiano conseguito l’attestazione di qualificazione, viene disposto, che gli stessi sono tenuti ad informare l’Autorità, entro il termine di 30 giorni dall’avverarsi della causa inerente, delle seguenti variazioni, utilizzando il modello "OE":
a. Notizie relative alle cause ostative alla partecipazione a una procedura d’appalto o concessione ovvero al conseguimento dell’attestazione di qualificazione previste dall’art. 80 del d.lgs. 50/2016, incidenti sulla validità delle attestazioni
b. Sopravvenuta perdita dei requisiti di ordine speciale incidenti sulla validità delle attestazioni
c. Notizie relative ai trasferimenti aziendali
La mancata o ritardata segnalazione, entro 30 giorni dal verificarsi dell’evento, comporterà l’avvio di un procedimento sanzionatorio nei confronti dell’Operatore Economico resosi responsabile di tale omissione/ritardo.
Approfondisci l’argomento
Scarica il modello "OE"


SITE MAPNEWS RSSArea Operatori