Mercoledì 17 Ottobre 2018 05:38
Chi SiamoCosa FacciamoCrescita e risultati
Come si ottieneQuanto costaQuali documenti servonoVerifica on line
LegislazioneDeterminazioni
Autorità dei Lavori Pubblici
Comunicati
Autorità dei Lavori Pubblici
MilanoRomaGenovaBresciaTorinoPadovaTrentoAnconaFirenzeAbruzzoSardegna
ConvegniIniziative
Siti Web
Link Istituzionali
Siti Web
Risorse per le Imprese
DOC 07-05-05 Informativa clientiDOC 07-05-06 Informativa webDOC 07-05-07 Informativa EmailDOC 07-05-08 Informativa fornitoriCookie Policy

VIOLAZIONI GRAVI, DEFINITIVAMENTE ACCERTATE, RISPETTO AGLI OBBLIGHI RELATIVI AL PAGAMENTO DELLE IMPOSTE E TASSE (Art. 80, comma 4, D.Lgs. 50/2016)

La Legge di Bilancio 2018 (Legge n. 205/2017) all’art. 1, commi da 986 a 988, ha modificato l’importo di cui all’art. 48-bis, comma 1, del D.P.R. n. 602/1973, il cui omesso pagamento di imposte e tasse costituisce “grave violazione” ai sensi dell’art. 80, comma 4, D.Lgs. 50/2016 portandolo da 10.000 a 5.000 euro.

La nuova disposizione si applica a decorrere dal 1 marzo 2018.

A tale disposizione le imprese dovranno prestare particolare attenzione sia in fase di gara che in fase di qualificazione SOA in relazione alla dichiarazione resa ai sensi del citato art. 80, comma 4, del Codice dei Contratti Pubblici.



Ultimo aggiornamento 30.04.2018







SITE MAPNEWS RSSArea Operatori